domenica 24 settembre 2017 - Aggiornato alle 11:23

Terza Pagina

Asl, medici Nola sospesi per mancato sos

Manager, difetto comunicazione ci ha impedito mandare aiuto.

"I tre medici sono stati sospesi perché c'è stato un difetto di comunicazione. Se avessero avvertito avremmo potuto mandare altre barelle, altri aiuti". Lo ha detto la manager dell'Asl Napoli 3 sud, Antonietta Costantini, che sta supervisionando le verifiche disposte per accertare le eventuali responsabilità degli operatori dell'ospedale civile di Nola, dove tra sabato e domenica alcuni pazienti del pronto soccorso sono stati adagiati sul pavimento per la mancanza di lettighe e barelle dovute ad un iper afflusso di utenti.

Per l'episodio sono stati sospesi tre medici, il direttore sanitario del nosocomio, Andreo de Stefano, ed i responsabili del pronto soccorso e della medicina d'urgenza, Andrea Manzi e Felice Avella. "Bisogna intervenire correttamente - ha aggiunto - il presidente della Regione De Luca non se l'è presa con i medici ma con i responsabili del presidio". (ANSA).


martedì 10 gennaio 2017 - 11:25 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

 




Sponsor
 
penisolachannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO